Il nuovo decreto del governo liberizza il gioco?

slot-casinoNovità in arrivo nel mondo delle slot machine visto il gran clamore che ha fatto un recente decreto del governo Renzi che, sembrerebbe spazzare via le tutele imposte da Regioni e Comuni visto che verrebbe riconosciuta come legge valida in materia, quella del Governo.

Inutile dire che ci sono state proteste da parte dei sindaci di molte città italiane che accusano il governo di aver annullato i vincoli di distanza dai luoghi sensibili, ossia da scuole, ospedali o chiese. Tuttavia ci sembra una discussione che lasci il tempo che trova vista la grande diffusione di slot machine online.

Oggi non serve andare in una sala giochi o in un casin√≤ per poter giocare alle slot ma √® sufficiente andare in un qualsiasi sito di casin√≤ online per poter giocare scegliendo tra un’ampia gamma di soluzioni differenti. E sul web il controllo √® ancora pi√Ļ complesso, in un certo senso.

Insomma non c’√® bisogno di giocare alle slot da bar (come queste per intenderci:¬†slotonline.it/slot-bar/) ¬†ma √® sufficiente avere uno smartphone con connessione internet (cosa che il 100% dei giovani ha) per poter scegliere tra centinaia di sale giochi virtuali. Ora giusto o sbagliato che sia (non spetta a noi sindacare) √® bene cercare di approvare delle misure che permettano di contenere il fenomeno.

Nel giocare alle slot machine non c’√® nulla di male finche si vive come un divertimento, un passatempo. Ovviamente bisogna varare delle misure per evitare che si possano rendere frequenti i casi di abuso, perch√® come in ogni cosa sta proprio nell’abuso il problema.

Potremmo fare centinaia di esempi ma quello che calza meglio √® forse quello relativo all’alcol… un bicchiere di vino non ha mai fatto male a nessuno (anzi, la maggior parte dei medici sostiene che fa bene alla salute), ma una bottiglia si. Giocare saltuariamente alle slot machine non ha mai fatto male a nessuno, ma ovviamente se il gioco diventa una malattia le cose cambiano e li le istituzioni devono intervenire per limitare i danni.

Insomma quello relativo alle slot machine, cos√¨ come al gioco in generale, √® un discorso che divide gli animi e che non riesce mai a mettere d’accordo tutti. Il nostro auspicio √®, come sempre, si riesa a portare avanti un discorso che difenda, da un lato, il diritto di non privare di questo che, per alcuni, √® un piacere, mentre dall’altra tutelare i soggetti pi√Ļ a rischio come giovani e anziani.

Add a Comment