Mutui sulla casa per acquisto e ristrutturazione

mutuo sulla casaIl mercato immobiliare continua a vivere una fase stazionaria con i prezzi delle case ancora in leggero calo. Il settore stenta a riprendersi da un periodi di forte crisi che ha spinto gli immobili a perdere oltre il 20% del proprio valore, se consideriamo la media nazionale.

Allo stesso tempi i mutui sulla casa continuano a vivere un momento di stallo nonostante i tassi di interesse siano molto interessanti. Oggi, infatti, si può sottoscrivere un mutuo fisso con tassi di interesse intorno al 3%, mentre solo qualche anno fa erano ancora al 5-6%.

Insomma dal punto di vista finanziario questo sarebbe un ottimo momento per investire su un immobile: si può acquistare una casa ad un prezzo basso, si ha ampia scelta, e si può sottoscrivere un mutuo ad un tasso davvero molto conveniente.

Migliori mutui sulla casa

Ma quali sono, oggi, i migliori mutui per la¬†casa? Per aiutarti a scegliere il finanziamento per acquistare o ristrutturare il tuo immobile abbiamo analizzato tutti i prodotti dei principali istituti di credito del nostro paese e abbiamo scelto quelli pi√Ļ convenienti per realizzare questa speciale classifica.

  1. Unicredit: propone una vasta gamma di mutui sulla casa a tasso fisso e variabile. Da segnalare il tasso variabile che, al momento, si aggira intorno al 1,90% (taeg) e risulta essere il miglior prodotto su scala nazionale;
  2. CheBanca: la divisione¬†online del gruppo Mediobanca propone una gamma di finanziamenti per l’acquisto di un immobile con tasso di interesse dell’1,86% (2% il taeg);
  3. Cariparma: spetta proprio a Cariparma il primato di miglior mutuo casa con tasso fisso, grazie ad un 2,90% davvero niente male.
  4. Banca Popolare di Milano: il mutuo casa proposto dalla BPM è leggermente meno conveniente di quello proposto da Cariparma ma resta comunque molto interessante visto il tasso fisso al 3%.

Per ogni finanziamento che abbiamo selezionato ti abbiamo specificato anche il taeg. Il motivo è molto semplice e te lo andiamo a spiegare in 2 parole. Quando si analizza un mutuo sulla casa non bisogna mai farsi influenzare dal tasso di interesse applicato al finanziamento ma è molto meglio prendere in considerazione il tasso di interesse complessivo, ossia il taeg.

Questo perchè solo il taeg esprime il vero costo di un mutuo in quanto oltre al normale tasso applicato alla somma erogata tiene conto anche della altre spese accessorie, come le spese di istruttoria o di apertura pratica. Insomma se vuoi conoscere il costo reale del tuo mutuo casa devi sempre prendere in considerazione il taeg.

Add a Comment