Ronnie Coleman oggi: biografia e curisiotà attuali sul bodybuilder

Le discipline sportive sono molte, alcune non interessano il movimento e la perdita di peso ma solo l’aumento della massa muscolare, quando una persona riesce a non solo a fortificare i muscoli, ma anche a sollevare un peso inaccessibile a molti, si può parlare di culturismo e   bodybuilding.

Chi riesce a praticarlo vengono chiamati culturisti e non è uno sport adatto a molti, c’è bisogno infatti di un allenamento costante, una ferrea dieta senza alcuno sgarro e, in alcuni casi, si devono prendere integratori sostitutivi ai normali pasti. Non è adatto per i deboli di cuore o chi non è abbastanza forte da utilizzare ogni giorno i pesi. Tra i vari culturisti che sono riusciti ad entrare nel mondo dello sport c’è Ronnie Coleman.

Biografia

Nato nello stato della Louisiana, precisamente a Monroe, il 13 maggio del 1964. Laureato in contabilità e ragioneria all’Università della Grambling nel 1984, ha anche praticato il football americano iniziando già a formare una corporatura robusta che va sempre bene per questo sport.

Dopo che entrò in polizia, un collega gli consigliò di continuare al allenarsi dato che aveva sviluppato una muscolatura robusta, e lui si iscrisse in una palestra apposita per i culturisti, fu proprio il fondatore della palestra ad allenarlo, ovvero un altro culturisti che si chiamava Brian Dobson.

Nel 1995 vinse la sua prima gara come professionista nella competizione al Canada Pro Cup, da allora molti sponsor vollero collaborare con lui per usarlo come immagine nei loro prodotti che per chi pratica sport ed è attento alla linea, possono sempre essere utili.

Ma oltre a questo, Ronnie continuò con l’allenamento sia con le gare di bodybuilding e sia con il lavoro nella polizia del Texas, ma dato che riscontrò un maggiore guadagno con le gare, nonostante amasse il suo lavoro normale, nel 1999 decise di dedicarsi solo al culturismo, alle gare e agli allenamenti.

Il 2001 fu un anno importante per lui perché ottenne l’onorificenza di ammiraglio donatogli dal governatore del Texas per il suo impegno e il suo lavoro come culturista.

Nel 2011 lanciò anche lui nuovi integratori e prodotti adatti per il fitness che sono famosi in tutto il mondo, ma sempre in quell’anno egli chiuse con l’attiva sportiva dopo aver ottenuto il  Trofeo Due Torri 2011, qualche mese prima, sempre durante una competizione importante, ebbe vari strappi muscolari ai tricipiti, coscia destra e dorsali.

Oggi allena anche lui persone in palestra che voglio diventare cuturisti e, anche se molte fonti hanno preferito nasconderlo, la causa principale del suo declino sportivo fu anche l’assunzione di sostanze dopanti, per questo ha creato un marchio tutto suo, naturale e senza il consumo di queste sostanze pericolose.

Curiosità attuali

Quando era un atleta culturista le sue misure erano:

  • Altezza: 180 ca. cm;
  • Peso: 135 kg (in competizione) | 160 kg (fuori competizione);
  • Braccio: 60,96 cm;
  • Petto: 152,4 cm:
  • Cosce: 91,44 cm.

Fu soprannominato “The King” perché vinse 8 gare consecutive al Mr. Olympia dal 1998 al 2005.

Durante le sue gare sono stati venduti molte videocassette e dvd in cui mostravano le gare di culturismo in cui ha anche partecipato.

I più importanti sono:

  • 1997 – “Ronnie Coleman’s First Training” – video allenamento;
  • 200 – “The Unbelievable” – il video di preparazione per il Mr. Olympia 2000;
  • 2003 – “The Cost of Redemption” – video di preparazione per il Mr. Olympia 2003.
  • 2005 – “Relentless” filmato lungo 6 h circa.
  • 2010 – “The King” –  il film documentario.