Spaghetti all’astice: ecco come preparare questo primo di mare.

Gli spaghetti all’astice sono un primo piatto sofisticato, gustoso, e perfetto da preparare per cene importanti.

Sorprendi i tuoi ospiti, e stupisci il tuo partner con questo piatto. Servilo in occasione di una festa, oppure di una serata romantica per festeggiare al meglio l’evento. Preparali facilmente con questa ricetta, ci vorrà circa un’ora, ma il risultato è sicuramente di effetto.

Ingredienti per gli spaghetti all’astice

Prima di preparare gli spaghetti all’astice assicurati di avere tutti gli ingredienti a portata di mano, poiché il successo di questo piatto dipende proprio dall’accuratezza nei dettagli e nella preparazione.

Per preparare questa ricetta ti serviranno:

  • 400g di spaghetti
  • 2 Astici di grandezza media
  • 50g di scalogno
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio evo q.b.
  • Prezzemolo
  • Salsa di pomodoro
  • Vino bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Questa ricetta è pensata appositamente per l’utilizzo di un astice precongelato.

Procedimento

La prima cosa da fare per preparare gli spaghetti all’astice è pulire appunto questo crostaceo, rimuovendone il guscio, la testa, le chele e le zampe.

Conserva le chele, rompile, e mettile a rosolare in un una padella antiaderente con lo scalogno, l’aglio e olio evo.

Sfuma con del vino bianco, e dopo un paio di minuti aggiungi la carne degli astici. Continua a cuocere a fuoco moderato per circa cinque minuti. Rimuovi le chele.

Aggiungi il sugo di pomodoro, il sale e il pepe, e continua a cuocere per circa quindici minuti.

Nel frattempo, in una pentola a parte, cuoci gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata, e scolali al dente.

Aggiungi gli spaghetti al sugo, e fai terminare la cottura. Aggiungi prezzemolo poco prima di spegnere il fuoco, e servi il piatto ben caldo.

Consigli per preparare gli spaghetti all’astice

Puoi preparare i tuoi spaghetti all’astice utilizzando anche l’astice intero, e pulendolo a fine cottura. L’unica accortezza è quella di rompere le chele per far uscire la carne e insaporire al meglio il sugo.

Le dosi sopra riportate sono pensate per quattro porzioni abbondanti. Puoi comunque dosarle o diminuirle a seconda delle tue necessità, pensando circa 100g di pasta e mezzo astice a persona.

Per rendere il tuo piatto più sfizioso, puoi aggiungere anche dei frutti di mare, rispettando, però, i tempi di cottura di ogni tipo di pesce. Il risultato, comunque, sorprenderà te e i tuoi ospiti, lasciandovi piacevolmente colpiti.

Puoi abbinarlo con un vino bianco fermo, leggero, dal bouquet profumato, e servirlo come piatto unico, oppure con una semplice insalata di rucola e pomodorini di contorno.