Cavallo con orecchie e coda mozza: cosa si sa sul bertone? Quanto vive?

Gli animali sono le creature che hanno dominato per prima questo nostro pianeta.

Anche loro, dopo i dinosauri, hanno subito un processo di evoluzione che ha fatto diventare loro come sono adesso, prima infatti erano molto più alti o più bassi, e piano piano sono diventati le creature che conosciamo ora.

Con l’uomo però i cambiamenti su di loro non sono finiti, infatti con alcune tipologie di animali l’uomo ci mette la mano non solo per evitare che si riproducano in grande quantità ma anche per evitare che portino in giro parassiti, per questo vengono tagliati a tutti loro si le code che le orecchie.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul cavallo bertone, e anche quanto vive.

Cosa si sa sul bertone?

Il cavallo bertone non è una razza di cavallo, viene chiamato con questo nome qualsiasi equino a cui vengono tagliate le orecchie e la coda ma non solo per uno scopo di pulizia ma anche perché la legge del paese lo prevede. Ad esempio in Belgio è illegale tagliare le code e le orecchie ai propri cavalli, anche se lo si fa per evitare che porti terra, acari, polvere ovunque, mentre in Italia è possibile eseguire queste operazioni per la loro sicurezza.

Ovviamente bisogna possedere sia uno strumento speciale e sia un bravo veterinario o aiutante che dia una mano nella rimozione parziale o completa di queste loro parti del corpo, pur sapendo che con la coda l’animale si protegge anche da mosche e da caldo se la fa muovere da tutte le parti.

Mentre con la rimozione delle orecchie si pensa sia per di più per una condizione igienica più sicura per l’animale ma così facendo potrebbero incorrere per lui varie infezioni con nuovi batteri e altro.

Il taglio, o la rimozione completa della coda, si faceva anche nel passato, soprattutto quando i cavalli venivano usati per il trasporto di carri e carrozze, e poi anche per il lavoro ai campi, per quanto riguarda le orecchie, per evitare che prendesse infezioni da dopo l’operazione in poi, si deve far indossare una speciale cuffia che devono tenere sempre, col rischio però che poi non sentono i richiami del padrone.

Questa tecnica viene usata anche su alcune razze di cani per farli sembrare più aggressivi agli occhi degli altri cani ed animali, ma per quanti riguarda il cavallo è diversa la questione.

Quanto vive?

La vita di un cavallo bertone (= cavallo con orecchie e coda tagliate) può durare come quella di un comunissimo cavallo, la loro durata vitale può durare dai 28 fino ai 30 anni, dipende se il padrone lo tiene sempre pulito ed in forma, lo nutre e lo lascia camminare libero nel suo spazio di corsa, che non lo stressi troppo e che soprattutto lo curi anche in caso di varie infezioni e malattie che lo possono colpire.

Mentre se un cavallo è selvaggio difficilmente potrà avere cura da parte dell’uomo ma con l’aiuto del branco si sentirà coperto.